lunedì 24 luglio 2017

Recensione: Il problema è che ti amo

Recensione: Il problema è che ti amo
                       di Jennifer L. Armentrout




'Niente dura per sempre: 
ma alcune cose, alcune cicatrici,  
sono troppo profonde per sparire mai del tutto.'

Trama:
Da quattro anni, il silenzio è lo scudo che la protegge dal resto del mondo. 
Circondata dall’affetto dei nuovi genitori adottivi, Mallory Dodge ha cercato di superare i traumi del passato, di convincersi di non avere più bisogno di essere invisibile, ma le cicatrici dell’anima bruciano ancora e non le permettono di dimenticare. Ecco perché dover frequentare l’ultimo anno di liceo in una scuola pubblica, dove sarà costretta a uscire dal guscio, la terrorizza. Tuttavia è proprio a scuola che accade l’inaspettato: tra i suoi nuovi compagni c’è Rider Stark, l’unico raggio di sole nella sua infanzia da incubo, il ragazzo che in più di un’occasione l’ha protetta dalla violenza del padre affidatario. Rider però è cambiato: ha un atteggiamento arrogante, una pessima reputazione e pare si sia invischiato in una rete di cattive compagnie. Anche se, dietro quella maschera da sbruffone, Mallory riconosce ancora il suo eroe d’un tempo… un eroe per di più molto affascinante. Eppure gli anni trascorsi lontano da Mallory hanno segnato profondamente Rider, che ben presto si troverà davvero nei guai. E Mallory sarà la sola a poter fare la differenza. Ma riuscirà a far sentire la propria voce e a battersi per il ragazzo che ama, o la paura la farà tacere per sempre?

Recensione:
Ciao ragazze, oggi vi parlerò di un libro che ho letto recentemente: “Il problema è che ti amo” di Jennifer L. Armentrout.
Che dire, Jennifer scrive sempre benissimo, non perde mai un colpo anzi, mi fa sempre più amare i suoi libri! Sono tutti una meraviglia!
In questa storia l’autrice si è superata e si è messa alla prova con la non facile tematica affrontata: quella degli abusi sui bambini, ma l'ha superata ed è riuscita a far un capire cosa si prova e quali siano le conseguenze.
Mallory, la protagonista all’inizio del libro è taciturna, bloccata dai ricordi e per questo non parla quasi mai; Invece Rider, co-protagonista e anche lui con abusi ricorrenti al suo passato, è diventato un ragazzo arrogante e sbruffone, ma non con Mallory, con lei è sempre gentile e sente il bisogno di proteggerla come faceva quando erano piccoli. 
La loro storia è emozionante, soprattutto per il fatto che nonostante non si vedevano da un sacco di anni, l’affetto che sentono l’uno per l’altro non è cambiato e anzi si è in trasformato amore. 
Durante il libro si rimane con il cuore fermo a scoprire i mille problemi che solo due protagonisti così profondi possono avere. Perchè infondo, un affetto così grande che dura per sempre, chi non lo vorrebbe?
Mi ha davvero emozionata un sacco questo libro, ci sono talmente tanti sentimenti descritti che durante la lettura non puoi far a meno di provarli con i protagonisti stessi e vi giuro non riuscivo più a staccarmi e a chiudere il libro.
Quindi ragazze, vi consiglio con tutto il cuore di leggerlo, ne vale davvero la pena! 
Fatemi sapere l vostra!

Un bacio, Giu.

Prezzo: 14,36
Editore: La Feltrinelli
Voto: 4/5

2 commenti:

  1. Ciao, nuova follower; complimenti per il blog; questa è la mia nuova recensione, se ti va ti aspetto come lettrice fissa da me

    https://ioamoilibrieleserietv.blogspot.it/2017/08/recensione-serie-broken-souls-sagara-lux_29.html

    RispondiElimina