sabato 23 settembre 2017

Recensione: Paper Princess

Recensione: Paper Princess                                                                                    di Erin Watt




'Questo è un sogno di carta. Se te ne vai ora, salverai il tuo cuore. Ma se rimani saremo la tua rovina.'

Trama:
A diciassette anni, Ella Harper ha già imparato a sbrigarsela da sola. Sempre in fuga, dalle difficoltà economiche e dagli uomini sbagliati di sua madre, si è districata tra mille lavori per riuscire a far quadrare i conti, studiare e costruirsi un futuro migliore. Finché, un giorno, nella sua vita compare un certo Callum Royal. Distinto ma deciso, nel suo costoso abito di sartoria, dice di essere il migliore amico del padre, che lei non ha mai conosciuto, nonché il suo tutore legale. In quanto tale, sarà lui d'ora in poi a sostenere le spese per il suo mantenimento e la sua istruzione, a patto che Ella accetti di vivere con lui e i suoi cinque figli. Ella sa che il sogno che Callum Royal sta cercando di venderle è sottile come carta. Ed è diffidente e furiosa. Ma ancora di più lo sono i fratelli Royal. Easton, Gideon, Sawyer, Sebastian e... Reed. Magnetici e pericolosi, non mancano di farla sentire un'intrusa: lei non appartiene, e non apparterrà mai, alla loro famiglia. E a nulla valgono i tentativi pacificatori di Callum. Ella però non è certo il tipo che si lascia intimorire, e le scintille a casa Royal non tardano ad arrivare. Soprattutto dopo un bacio rubato, che innescherà un'inarrestabile spirale di rabbia, gelosia e desiderio. Per non scottarsi, Ella dovrà imparare presto le regole del gioco... 


Recensione:
Ciao ragazze! Oggi voglio parlarvi del mio parere su 'Paper Princess', libro tanto acclamato, di successo e perciò anche molto criticato.
C'è chi lo paragona a 'After' di Anna Todd, chi lo elogia e che invece crede abbia avuto successo solo per marketing; Insomma, sono davvero molte le idee su questo libro, volete sapere la mia? A me è piaciuto.
Devo dire che da questo libro io non mi aspettavo nulla, anzi sono partita con le mani in avanti aspettandomi il peggio del peggio e invece alla fine mi ha davvero preso. 
Sono d'accordo con chi crede che certi avvenimenti sono davvero strani e quasi surreali (come ad esempio il 'rapimento' messo in atto da Callum), ma bisogna anche tener sempre conto che si tratta di un libro e di una storia inventata e perciò ci sta, anche perchè quel che conta, come sempre per me, è la storia d'amore. E che storia d'amore!
Reed, ragazzo snob, forte e bellissimo non ha potuto che conquistarmi e lo so.. sono un facile bersaglio. Ella, la protagonista, non mi è dispiaciuta anche se non in alcuni momenti non avrei fatto proprio ciò che lei aveva deciso di fare..ma tutto sommato devo dire che sono riusciti a creare fra loro un bel rapporto, magnetico per il lettore.
La storia infatti fila, perchè è carina e soprattutto intrigante, ne vuoi sapere sempre di più una volta entrata nel mondo dei Royal, nel loro liceo e nei loro quartieri d'elite, non puoi proprio fare a meno di continuare a leggere.
Piccolo suggerimento? Tenevi vicino la copia di 'Paper prince', secondo della trilogia, perchè sennò farete la mia fine: ovvero trovarsi alle 2 di notte con la lettura ultimata, la bocca spalancata e senza sapere che fare!
Be ragazze, siete d'accordo con me sulla visione del libro oppure no? Vi è piaciuto?
A presto, Noe.



Editore: Sperling & Kupfer
Prezzo: 14,90
Voto: 4/5

2 commenti:

  1. Mi piacerebbe leggerlo! Mi sembra una lettura sicuramente leggera e un po' trash, ma anche carino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è quel trash che ci deve essere ahaha

      Elimina