mercoledì 27 settembre 2017

Recensione: Tredici

Recensione: Tredici
                         di Jay Asher




'Nessuno sa per certo l'impatto che ha sulla vita degli altri. Il più delle volte non ne abbiamo la minima idea. 
Ciò nonostante la influenziamo lo stesso'


Trama:
​“Ciao a tutti. Spero per voi che siate pronti perché sto per raccontarvi la storia della mia vita. O meglio come mai è finita. E se state ascoltando queste cassette è perché voi siete una delle ragioni. Non vi dirò quale nastro vi chiamerà in causa. Ma non preoccupatevi, se avete ricevuto questo bel pacco regalo, prima o poi il vostro nome salterà fuori… Ve lo prometto.”
Quando Clay Jensen ascolta il primo dei nastri che qualcuno ha lasciato per lui davanti alla porta di casa non può credere alle sue orecchie. La voce che gli sta parlando appartiene ad Hannah, la ragazza di cui è innamorato dalla prima liceo, la stessa che si è suicidata soltanto un paio di settimane prima. Clay è sconvolto, da un lato non vorrebbe aver nulla a che fare con quei nastri. Hannah è morta, e i suoi segreti dovrebbero essere sepolti con lei. Ma dall’altro, il desiderio di scoprire quale ruolo ha avuto lui nella vicenda è troppo forte. Per tutta la notte, quindi, guidato dalla voce della ragazza, Clay ripercorre gli episodi che hanno segnato la sua vita e determinato, in un drammatico effetto valanga, la scelta di privarsene. Tredici motivi, tredici storie che coinvolgono Clay e alcuni suoi compagni di scuola e che, una volta ascoltati, sconvolgeranno per sempre le loro esistenze.


Recensione:
Ciao ragazze, oggi vi parlerò di uno dei libri con più successo tra i ragazzi americani e che è anche diventato una serie televisiva prodotta da Netflix: “Tredici” di Jay Asher.
Prima di leggere il libro ho guardato la serie TV, tutti ne parlavano e io non ho resistito. Che dire? Ne sono rimasta ossessionata, ho amato talmente tanto la storia che mi sono poi anche decisa a leggere il libro.
All'inizio la lettura mi aveva presa, ma dopo un po’ l’ho trovata noiosa e deludente, infatti è stata dura e ci ho messo un sacco di tempo prima di finirlo!
Quasi mai mi capita di amare di più la serie TV, il film tratto dal libro che il libro stesso, ma in questo caso è successo e mi dispiace davvero tanto ammetterlo!
Tuttavia l’autore ha scritto davvero una storia coinvolgente e unica nel suo genere, istruttiva e piena di emozioni, è riuscito a mettere insieme felicità, tristezza, gelosia, amore, inganno, delusione e molte altre emozioni tutte insieme, è non è una cosa da poco.
Clay, il protagonista, è il tipico ragazzo del liceo timido, buono e pieno di insicurezze.
Hannah, la ragazza che si è suicidata, è la tipica ragazza adolescente bella, simpatica ma piena di problemi. 
La storia è davvero cruda, ma ci mette davanti a molte verità di questo mondo, come per esempio il bullismo a scuola, l’insicurezza che quasi tutti i giovani nell’adolescenza hanno e le stupidaggini che si fanno durante quegli anni. 
Credo che molte di noi si rispecchiano in qualche atteggiamento o esperienza di Hannah. Io per prima. Proprio per questo penso che è una delle storie più belle e significative che io abbia visto e letto.
L’ho amata, soprattutto perché mi ha insegnato un sacco di cose sulla vita e sull'adolescenza, poi è talmente travolgente che non puoi far a meno di provare le stesse emozioni che provano i protagonisti stessi.
Quindi ragazze, vi consiglio con tutto il cuore di guardare la serie televisiva o di leggere il libro, quest'ultimo soprattutto se non avete visto ancora la serie tv perché secondo me potrebbe avere un effetto diverso rispetto al mio. 
Spero con tutto il cuore che a voi il libro piaccia di più di quanto sia piaciuto a me, fatemi sapere poi cosa ne pensate voi. Aspetto vostre notizie.
Un bacio, Giu.


Editore: Mondadori
Prezzo: 17.00 (ebook disponibile)
Voto: 3/5 

3 commenti:

  1. Great post!

    You have a nice blog!

    Would you like to follow each other? (f4f) Please let me know on my blog with a comment! ;oD

    Have a great day!

    xoxo Jacqueline
    www.hokis1981.com

    RispondiElimina
  2. Bella recensione!
    Ho visto la serie tv e mi è piaciuta molto ma il libro non credo lo leggerò mai!

    RispondiElimina